logo

PIANIFICAZIONE E BUDGETING

Dalla pianificazione alla gestione aziendale

Al giorno d’oggi, i processi di gestione e di pianificazione devono rispondere a nuove sfide, velocemente e in tempi sempre più ravvicinati.

Con Prevero, il processo di pianificazione e budgeting è parte integrante della gestione aziendale. La strategia aziendale nonché le modalità di controllo e monitoraggio, vengono modellati facilmente in modo trasparente e comprensibile sviluppando un ambiente integrato di pianificazione, analisi dinamica e reporting, ergonomico (excel like), robusto (dati qualificati) e dinamico (in pochi click si sviluppano nuove analisi dinamiche senza dover fare intervenire specialisti informatici).

Oggi, nessuna azienda può più permettersi il rischio di fare scelte sbagliate.
Infatti, a fronte dell’accresciuta crisi economica di questi ultimi anni, ogni esperienza accumulata nel passato non serve più; la sola guida basata sull’esperienza potrebbe addirittura costituire ostacolo all’ulteriore sviluppo aziendale e persino minacciare la sopravvivenza dell’azienda stessa.
Questo, perché oggi tutto accade troppo velocemente e quindi bisogna agire in anticipo (proattivamente).
Conseguentemente, anche quando i bilanci evidenziano risultati complessivamente positivi, in ogni azienda si avverte sempre più l’esigenza di identificare con chiarezza i ricavi marginali realizzati nelle diverse aree di business (mercati, tipologie di clienti, famiglie di prodotti/servizi, ecc.). Tutto questo per disporre di informazioni che supportino sia le decisioni operative (formulazione dei prezzi di listino e le inevitabili eccezioni), sia le scelte strategiche (selezione dei mercati, strategie di prodotto e commerciali, conseguenti scelte di investimento, ristrutturazioni organizzative, ecc.).

Oggi più di ieri si evidenzia il bisogno concreto di un sistema “pratico” di controllo di gestione e di supporto alle decisioni, rimasto insoddisfatto.

Oggi è necessario che, dall’esperienza vissuta, si ricavino via, via – mediante analisi, osservazioni e riflessioni – dei metodi che consentano soluzioni sempre adeguate alle situazioni, capitalizzando progressivamente le nuove esperienze.
Per questo, sono necessari nuovi approcci al problema del controllo di gestione trasformandolo, da mero strumento di registrazione degli accadimenti aziendali, in vero strumento di guida e di governo dell’impresa.